Credits: Deborah Group - per debbymakeup.it

Il mio primo makeup

Qualche tempo fa ho avuto un flashback: sono in cucina all’ora di pranzo con la mamma che mi porge un pacchettino.

All’interno un cuoricino rosa, morbido, con la scritta debby.

Lo apro e magia!

Gli ombretti dai colori azzurro cielo e  dorato, il lucidalabbra rosa, il fard. Un makeup completo per una ragazzina come me!

Ecco, credo sia nato lì il sortilegio che mi ha fatta innamorare di rossetti ed ombretti, e tutte le polveri colorate per illuminare il viso che usiamo per i nostri makeup.

Era l’inizio degli anni ‘80 i soldi che giravano erano sempre pochi e sudati, per cui ogni spesa era concordata con tutto il consiglio famigliare.

Sono sicura fosse un venerdì perchè la mamma aveva comprato quello splendido oggetto al mercato, al banco di prodotti per la casa che si metteva in fianco alla Chiesa a Montecchio Maggiore (per chi è della zona).

La ragione di quel regalo inaspettato esula dalla mia memoria.

Considerando la mia crescita a “Pane e Candy Candy”, altro must anni ‘80, potrebbe essere stata l’ennesima crisi del:

“sono stata adottata!!!”  

con cui ho fatto disperare la mamma almeno fino agli 11 anni.

Oppure il mio caratterino, viziato da papà e coccolato da mamma, nonni ed un innumerevole stuolo di zii e cugini, si era messo di traverso su chissà quale misteriosa questione.

La realtà è che quel regalo era un incantesimo per me ed un’autorizzazione ufficiale a truccarmi, senza dover sottrarre i rossetti e le ciprie della mamma.

Tutto ha avuto inizio così e, da allora, la mia passione per il makeup ed i suoi colori si è solo amplificata.

Frequentando corsi che mi permettessero di acquisire tecniche da usare nel mio quotidiano.

Facendo innumerevoli prove su di me, le sorelle e le amiche, con ogni sorta di prodotto.

La voglia di sentirsi sempre belle ed in ordine si è presto ampliata con l’abbigliamento, gli accessori, la cura di sé come immagine esterna e sulla bellezza dell’anima.

Dove non si finisce mai di imparare!

e che nessuno osi svegliarmi da questo incantesimo!

Nota: Un grande ringraziamento alla Deborah Group – per debbymakeup.it per l’autorizzazione all’uso della foto.
Aver ricevuto le vostre email di conferma ha aggiunto la ciliegina a questo ricordo! GRAZIE!

Pubblicato da

Romina

Su twitter, dove la sintesi è d'obbligo, mi descrivo così: "caleidoscopica presenza sui tacchi. adoro il mare, le novità, il Rum ed il rossetto rosso. le emozioni sono la mia fonte energetica!" Mentre su Linkedin, dove serve un aspetto professionale racconto questo di me: "Vivace e curiosa amo la tecnologia e sperimentare. Ottime capacità comunicative mi permettono di sentirmi a mio agio in qualunque ambiente. Alla continua ricerca di imparare per poi trasmettere agli altri, in qualsiasi argomento della vita mi imbatto. Possa essere una mostra, un libro, un luogo o un'esperienza. Spazio da argomenti creativi come la consulenza di immagine ed il visual merchandising ad informazioni statiche quali i Fondi Sociali Europei o la fattura elettronica per le PA. Dall'Etichetta del Cerimoniale al bon ton nelle relazioni personali. Il rispetto verso il prossimo, la propensione all'ascolto e l'onestà delle mie esperienze mi rende una persona di fiducia. Dicono di me che sono sempre un semaforo avanti." Su Facebook, dove tanto parla già la mia bacheca, mi sono limitata ad un laconico "Sono una meravigliosa serie di contraddizioni! ed una Cacciatrice di sogni..." Ma alla fine il senso non cambia: sono curiosa ed entusiasta della vita in tutte le sue sfaccettature, per questo amo viverla come la sento.

Rispondi